Collaboratore Vicario

Collaboratore vicario: Prof. Daniela MOMETTI

Il collaboratore vicario assume i seguenti impegni:

  • sostituire il Dirigente in sua assenza e rappresentarlo, su delega, nelle riunioni istituzionali;
  • firmare in luogo del DS documenti e atti con l’eccezione di quelli non delegabili;
  • in caso particolare, e previa consultazione del DS, firmare documenti contabili contenenti impegni di spesa;
  • aggiornare modulistica e modelli relativi a programmazione didattica, Consigli di Classe, con raccolta e archiviazione;
  • collaborare con il Dirigente nella stesura: 
    • dell’OdG del Collegio Docenti, delle Riunioni, dei Consigli di Classe e Interclasse;
    • delle circolari.
  • presidiare la Presidenza;
  • operare il necessario raccordo all’interno dell’Istituzione Scolastica coordinandosi con i Fiduciari di Plesso e la Coordinatrice per l’Infanzia;
  • operare il necessario raccordo fra INVALSI e docente referente per l’organizzazione delle prove e la diffusione dei risultati negli ordini di scuola coinvolti;
  • ricevere docenti, studenti e famiglie;
  • esercitare azione di sorveglianza del rispetto, da parte degli studenti e delle famiglie, dei regolamenti;
  • registrare il ripetersi di azioni scorrette per gli eventuali provvedimenti disciplinari;
  • monitorare le presenze dei Docenti attraverso il Registro delle presenze;
  • sostituire i Docenti assenti;
  • in occasione dei Consigli di Classe / Interclasse e delle Riunioni predisporre i registri dei verbali, i fogli firme;
  • predisporre, distribuire e raccogliere a fine anno le schede per la dichiarazione delle attività svolte;
  • controllare il flusso di comunicazioni in entrata e in uscita, evidenziando i documenti di rilievo per l’attività di Presidenza;
  • redigere la bozza del calendario dell’Esame di stato a conclusione del 1° ciclo di istruzione;
  • verificare che le circolari siano pubblicate;
  • provvedere alla pubblicazione del calendario del ricevimento delle famiglie;
  • in occasione degli Esami di Stato accogliere i Presidenti di Commissione, garantendo un’azione di raccordo fra Istituzione scolastica e Commissione;
  • gestire l’applicazione del Regolamento nella Sede.