Giornata mondiale dell’acqua: presenti!

In occasione della giornata mondiale dell’acqua del prossimo 22 marzo, gli alunni delle classi prime e seconde della scuola secondaria di primo grado dell’I.C “Università castrense”, saranno chiamati a sperimentare un’attività di didattica a distanza per celebrare e partecipare all’evento; alcuni loro insegnanti , infatti, li inviteranno a redigere una piccola ricerca, corredata da disegni, sui concetti ecologici di base relativi alla circolazione delle acque e alle fonti inquinanti, la propagazione della marea e il ricambio mareale e la distrofia lagunare e rischio di anossia della Laguna di Marano e Grado e delle acque dei fiumi Corno e Aussa che vi defluiscono.

L’obiettivo è quello di stimolare l’acquisizione di conoscenza e consapevolezza delle origini del degrado ambientale e della perdita di servizi ecosistemici a causa dell’inquinamento delle acque e dei sedimenti, ma anche di riflettere sulle possibili misure di recupero e di prevenzione che si possono mettere in atto nella piccola scala, tra le quali si segnala la costruzione di zatterine galleggianti con piante che sottraggono, con la fitodepurazione, il carico dei composti azotati, ammoniacali e fosforici. Attività didattica, quest’ultima, che sarà estesa, al rientro a scuola, non solo al plesso di Torviscosa, come inizialmente previsto, ma anche ai plessi di Porpetto e San Giorgio di Nogaro.

Il lavoro si inserisce nell’ambito del Progetto “Costruire Comunità Consapevoli” realizzato da Rete Wigwam, la collaborazione della Guardia Costiera di Trieste – Ufficio Circondariale Marittimo di Porto Nogaro e con il supporto del Ministero dell’Ambiente per l’ambito SIN Caffaro di Torviscosa, con gli alunni che vi risiedono intorno (Torviscosa, San Giorgio di Nogaro, Porpetto, Cervignano del Friuli).

I migliori elaborati degli alunni, saranno raccolti nel sito web dell’Istituto Comprensivo e, insieme ad altre attività realizzate nel corso del progetto, presentati in un forum a fine anno scolastico, patrocinato da UNAGA – l’Unione nazionale dei Giornalisti Agroalimentari e Ambientali e da ARGA del Friuli Venezia Giulia.

Nonostante l’emergenza che stiamo vivendola scuola non si ferma, anzi, come in questo caso, rilancia, nella consapevolezza che, anche nei momenti di difficoltà, non bisogna mai rinunciare alle proprie prerogative, alla propria missione, ma cercare sempre risorse e soluzioni per continuare ad esercitarle.

Invito i ragazzi, quindi, alla più ampia e creativa partecipazione al progetto.

Con l’occasione ringrazio per il fondamentale contributo Efrem Tassinato, Presidente di Rete Wigwam,  Giovanni Cecconi, Direttore del Venice Resilience Lab della Comunità Locale Wigwam di Venezia,  e i docenti  Manuela Verona, Alessia Buso, Paola Merluzzi, Chiara Vicentini, Lara Clementi, Stefano Burgnich, Francesca Fagnini, Aldo Tocci, Virginia D’Antò e Gaetano Marino per il prezioso supporto e la collaborazione . 

Cordiali saluti

Matteo Burattin

  • Scarica Visualizza CS3-Wigwam-Torviscosa-Giornata mondiale dell'Acqua 2020 (1).docx
Pubblicata il 16 marzo 2020

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.